Print Friendly

Consulenza in Remoto e in Presenza – Servizi in tempo di Covid-19

In ottemperanza dell’avvio della cosidetta Fase 2 che prevede la ripresa graduale delle attività produttive e professionali, informiamo che dal prossimo 3 giugno 2020 riprenderanno le consulenze “in presenza” presso le abituali sedi del consultorio previo appuntamento telefonico fermo restando, per chi lo desiderasse, l’opportunità di continuare ad usufruire della consulenza “in remoto”. Saranno garantiti tutti gli adeguati livelli di protezione previsti dalle vigenti normative per il contenimento e il contrasto della diffusione del virus Covid-19.

Di seguito,
le Linee guida per la riapertura al pubblico dei Consultori e la Lettera ai Consultori a cura della Confederazione Italiana Consultori Familiari di Ispirazione Cristiana – Organizzazione di volontariato.
Ultimo aggiornamento 30/05/2020

Io resto a casa, è l’affermazione più pronunciata e subita dall’inizio di marzo. Occorre evitare i contatti con le altre persone il più possibile. Questo, purtroppo, non è sempre facile o agevole da realizzare. Occorre fare i conti con il senso di incertezza, le paure, la solitudine, la coesistenza forzata, a volta, le angosce che questo tempo di precarietà determina. Ci si sente destabilizzati venendo a mancare le usuali abitudini, che, in fondo, fornivano sicurezza. Gli strumenti multimediali offrono un “mezzo” per riempire il tempo, ma resta la necessaria fatica di costruire e curare le relazioni con sé stessi e con gli altri.

Come gestire ciò e, soprattutto, come vivere “nella costrizione” quelle relazioni familiari a volte difficili o comunque problematiche? Non sempre è facile “raggirare” il comprensibile stato d’ansia e solitudine che ci avvolge durante quest’emergenza sanitaria.

Il futuro da «promessa» è diventato «minaccia».

E questo perché se è vero che la tecnoscienza progredisce nella conoscenza del reale, contemporaneamente ci getta in una forma di impotenza molto diversa, ma forse più temibile, che è poi quella che ci rende incapaci di far fronte alla nostra infelicità e ai problemi che ci inquietano.

Il consultorio Famiglia Nuova è quotidianamente sollecitato da genitori che non sanno più come far fronte all’indolenza dei loro figli, ai processi di demotivazione che li isolano nelle loro stanze a stordirsi le orecchie di musica, agli “interminabili videogiochi”, che, a volte, intercalano ore di ignavia.

Come sono riconducibili tutti questi sintomi alla «crisi storica»? Arriva la richiesta dei giovani, ai quali la mancanza di un futuro come promessa arresta la progettualità e concentra tutti i desideri nel presente. Meglio star bene e gratificarsi oggi se il domani è senza prospettiva, ma come appare “questo oggi” adesso? E siccome la psiche è sana quando è aperta al futuro (a differenza della psiche depressa tutta raccolta nel passato, e della psiche maniacale tutta concentrata sul presente) quando il futuro chiude le sue porte o, se le apre, è solo per offrirsi come incertezza, precarietà, insicurezza, inquietudine, allora «il terribile è già accaduto», perché le iniziative si spengono, le speranze appaiono vuote, la demotivazione cresce, l’energia vitale implode.

In questo contesto il Consultorio diocesano Famiglia Nuova onlus, consapevole di ciò, e per far fronte alle numerose richieste ha deciso di mettere a disposizione le proprie risorse e competenze per aiutare chi è in difficoltà nel fronteggiare questo momento, proponendo un servizio di consulenza via internet. Questo al fine di poter affrontare al meglio le proprie reazioni emotive e aiutandole, qualora ce ne fosse bisogno, nella loro corretta gestione.

Il servizio, come tutti quelli offerti dal Consultorio è gratuito, ed è al rivolto a tutta la popolazione, con particolare riferimento a persone che sentono il bisogno di essere sostenute per vivere più serenamente in questo tempo. Gli incontri, nell’impossibilità di svolgersi “in presenza”, saranno via internet, sulla piattaforma gratuita ZOOM, con il counselor e mirano a facilitare il dialogo, esplorare insieme le difficoltà, chiarire la natura del disagio, orientare verso eventuali percorsi adeguati al solo scopo di far riscoprire il senso dell’amore per la vita e di accompagnare ogni famiglia nella realizzazione della propria missione.

Come usufruire del servizio

Naturalmente sarà necessario dotarsi di un computer o cellulare munito di telecamera o tablet connesso alla rete internet ed effettuare la prenotazione da richiedere direttamente al seguente cellulare 328.363.2109 oppure sul sito alla pagina indirizzi di consulenza raggiungibile al seguente link
http://famiglianuova.org/chi-siamo/luoghi-di-consulenza-indirizzi/
alla form di contatto potete inserire nel box messaggio Nome, Cognome, giorno e ora per l’appuntamento e un cellulare.

La consulenza sarà confermata telefonicamente e tempestivamente.

Fiduciosi che l’iniziativa sarà gradita e in attesa di ritornare il prima possibile alla sospirata normalità.

N.B. Il Consultorio NON fornisce alcuna consulenza o indicazione medica rispetto a Covid-19

16/04/2020

Pubblicato in Eventi, Temi di riflessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*