Print Friendly

Alla ricerca dell’armonia di coppia

Carissimi,

gli incontri per le Famiglie, per quest’anno 2015, promossi dal Consultorio, si svolgeranno al Rione Traiano, presso i Padri Vincenziani, Parrocchia Maria SS della Medaglia Miracolosa, raggiungibile da Via Lattanzio alle spalle dell’ingresso principale di Via Marco Aurelio. Il primo avrà luogo:

Domenica 25 Gennaio alle ore 9,30

sul tema:

Alla ricerca dell’armonia di coppia

[Siate puntuali perché la giornata inizierà con il coinvolgimento dei partecipanti dalle prime battute].

Il tema, introdotto dalla Parola di Dio mediante un breve ed intenso momento di preghiera, ci aiuterà a cogliere quale prospettiva dare alla nostra realtà di coppia, nella ricerca quotidiana di un’armoniosa dimensione a due.

Mediante dinamiche personali e di gruppo, avvalendoci del contributo delle scienze umane e dell’esperienza dei partecipanti, ci aiuteremo a venir fuori da una ingannevole visione romantica che fa guardare   alla relazione di coppia come ad una realtà da vivere soltanto sulla scia della spontaneità.

Il pranzo, come agape fraterna, sarà un momento di condivisione con quanto ognuno avrà provveduto a portare con sé.

Nel pomeriggio, verrà posta attenzione alle risorse da mettere in campo dinanzi alle difficoltà, agli scoraggiamenti che, molto spesso, accompagnano il nostro quotidiano. Le coppie verranno aiutate a progettare, secondo la propria sensibilità, la cura da dedicare al proprio rapporto per non lasciarsi prendere dalla routine della vita. Il termine è previsto alle 17,30.

Pozzuoli, 07/01/2015                                     L’equipe del consultorio

 

E’ innegabile che l’armonia di una coppia, indipendentemente da quanto tempo duri la relazione, è influenzata dalle capacità comunicative, che caratterizzano, fin dall’inizio, una vicenda amorosa.

Le modalità comunicative rappresentano un aspetto fondamentale dello stato di salute di una coppia in quanto pongono in evidenza l’intimità, la complicità, la sintonia, lo scambio, il confronto, la complementarietà, il sostegno, la gratificazione, l’alleanza, la fiducia che la coppia sa donarsi reciprocamente, costruendo giorno dopo giorno, quel linguaggio personalizzato, intriso di significato solo per i due innamorati.

Questa comunicazione consiste nell’aprire il proprio animo, nel sapersi raccontare, saper trasmettere all’altro i propri sentimenti positivi o negativi, i propri sogni, le proprie aspirazioni, le proprie delusioni, quella sinfonia interiore celata nel profondo di ognuno.

“La mia anima è una misteriosa orchestra, non so quale strumento suoni e strida dentro di me;

corde e arpe, timballi e tamburi. Mi conosco come una sinfonia.”

Il linguaggio mutuato dalla musica secondo la citazione, sopra riportata, del poeta F. Pessoa, ci parla di orchestra, di suoni, di sinfonia, di armonia, richiama tempi, ritmi e trasferendolo alla coppia, ci aiuta a cogliere come tutto questo non sia frutto di improvvisazione, ma di capacità che si acquisiscono in un dialogo interno alla persona stessa, che impara a donarsi all’altro.

L’amore è un’estasi, è un uscire da se stessi per entrare in punta di piedi nel mondo dell’altro; è un accordare fiducia, un acconsentire a questa esplorazione, è un affidarsi all’altro in uno scambio reciproco.

Lì dove questo incontro viene vissuto secondo dinamiche costruttive, allora l’armonia di coppia diviene una realtà ricercata nell’impegno reciproco e quotidiano. Altrimenti, non si realizza l’incontro, ma lo scontro, il conflitto.

Molto spesso, capita che nella coppia si percepisca questa assenza di fiducioso abbandono, questo clima di tensione, di insoddisfazione.

Un giudizio, un pregiudizio, un rancore represso oppure un sentimento di rabbia, spesso, sono alla base di una tale disarmonia che, facilmente, logorando la coppia, conducono ad una convivenza conflittuale, ad una relazione in competizione.

Il desiderio di volersi bene e di andare d’accordo non significa possedere le capacità necessarie per attuare questo proposito.

Rappresenta un legittimo desiderio, ma non sufficiente ad attuare nella quotidianità della vita un’armoniosa convivenza.

C’è necessità che la coppia si attrezzi, attivando risorse specifiche.

Parliamone insieme Domenica 25 Gennaio. Vi aspettiamo.

Pubblicato in Incontri già svolti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*